Torna all'Home Page
LUCIANO MARRUCCI
N O V A   A B B A Z I A



CHI SIAMO


LA PENNA
MAESTRA


TEATRO


BIBLICA &
TEOLOGIA


CHIAVI
DI LOGICA

CHIAVI
DI LATINO



CONTATTI


NOVELLE PER
ADDORMENTARE


PREGHIERE PER
I PICCIRULLI


LA NOSTRA
"GALLERIA"


Da un punto di vista ecclesiastico il mio percorso si presenta come un mirabile
esempio di carriera alla rovescia. A cominciare dai miei genitori, dai miei fratelli e
dai miei migliori amici, scelti con cura tra i più veraci ( per farmi intendere dovrei
dire, più scoglionati ) ho avuto la fortuna di trovare sempre a mio fianco persone
che non mi hanno mai infastidito caricandomi di ambizioni superlative.
Grazie a loro ho potuto volare solo a bassa quota.[ A volte è anche difficile volare
a bassa quota! ] Tutto questo non avrebbe potuto attuarsi senza la costante
complicità dei miei superiori, attenti e perspicaci interpreti dei miei più riposti
intenti.
Hanno capito che, non avendo particolari mire non potevo nemmeno vantare particolari aspirazioni e non hanno mancato di assecondarmi. Anche quando
erano sul punto di accordarmi quello che loro giudicavano un favore (tutti si può sbagliare), si sono ravveduti in tempo e hanno fatto presto a rientrare saggiamente
sulle precedenti posizioni. Infatti è proprio dei sapienti mutare consiglio.

E così, inoltrato ormai nella settantina, mi sono trovato pastore d'anime a badare
ben tre parrocchie di campagna tra queste colline declinanti sulla Valdegola che
proprio ieri mi sono sembrate groppe di cammelli e dromedari accovacciati dopo
una traversata del deserto. Curato o abate? Abate. Questo è il punto! Magari
abate di niente (abbas nullius), ma sempre abate. A suo tempo dirò perché.

Abbas Nullius Ho scelto per me questa denominazione. Una denominazione che è risultata per i miei amici un enigma o semplicemente un dilemma: abate o curato?
Proverò a rispondere mettendo insieme più proposizioni e spero, attraverso queste coordinate, di definire il senso ( senso come direzione e significato ) di questa scelta.

- Nella storia della cristianità e, vorrei dire della civiltà, mi ha sempre affascinato la presenza delle abbazie. Costellazioni terrestri sempre incentrate su una stella alfa, le ho sempre considerate i grandi portali della cultura umana. Era qui che gli strumenti della coltura finivano per identificarsi con quelli della cultura: tanto per fare un esempio pensiamo alla penna maestra dell'oca per scrivere parole e al torchio campestre che diventa tipografico per cui lo stesso strumento serve a spremere: vino, olio, parola.

- Questi grandi portali erano correlati tra loro. La preghiera e la contemplazione non erano mai disgiunte da tre valenze che io riassumo così: il viaggio, il libro e l'uomo. Era tutto quanto poteva assicurare uno scambio ed alimentare un circuito. E qui mi arrischio a giustapporre due diverse citazioni: Lo scrittore africano Apuleio che scrive nella sua autodifesa: La bisaccia di un poeta può contenere il mondo intero. San Tommaso d'Aquino che scrive: Circulus et calamus fecerunt me doctorem. Il confronto con altri e ancora la penna, sono loro che mi hanno fatto dottore.

- Sono arrivato a concludere che l'antica abbazia è l'unico caso in cui l'utopia è riuscita a diventare realtà: quella dove una pluralità di persone lavora per l'unicità di un progetto; Questo progetto prevede che chi comanda di più deve servire di più e chi chiede qualcosa è impegnato a dare un compenso maggiore della richiesta avanzata. Nella NovaAbbazia ho chiamato monaci ed oblati ad edificare e ad abitare una casa in un folle, ma non insensato, progetto di replicare questa utopia.


- Quanto all'essere abate nullius l'ho detto perché il Diritto Canonico assegna questa denominazione agli abati che hanno giuridistizione su almeno tre parrocchie.
- E' il mio caso. Con questa precisazione: che considero questi abitanti più che parrocchiani, semplicemente anime. Anima dice ordine alla spiritualità e la spiritualità è più estesa e più profonda della stessa religiosità. Ecco perché ho detto "Abate" e non "Curato".

 

*****************************
C A N T I E R E A P E R T O LA NOVA ABBAZIA
Nuovo plesso dotato di oratorio
biblioteca foresteria refettorio e celle varie

Lavori in corso

Consentito l'accesso anche ai non addetti ai lavori
È permesso sostare sotto i ponteggi

Impresario Luciano Marrucci (vedi curriculum)
abbas nullius

Assistenti ai lavori
Tradizioni e espressioni popolari - Alessandro Vegni
Ricerca sul territorio- Giuseppina Arzilli
Logica e saggistica - Maurizio Parente
Narrativa e poesia - David Baldanzi
Teatro e didattica dello spettacolo - Grazia Biscontri
Archivio e documentazione -Gaia Vadi

Referente stampa - Carlo Baroni

Request for translation.
Richiesta di traduzione
Nova Abbazia looks for collaborators and translators of mother-tongue for versions in English, French, German and Spanish of the present files in this site. The translations duly signed will
appear
online on this site. It's important to show the choice of the files which are translated.
It's preferable that the translators are introduced in the publishing field. The possible publication at Publisher Houses will be offseted of 30% in relation to the publishing contract and of 50% in the case which the translator has contacted the Publisher House. It's liked the dispatch of a short Curriculum.
After the first contact with you, we arrange ourselves directly to insert your translations which will reach us in Word format.

Richiesta di traduzione

Cordiality
Luciano Marrucci

Sponsor advocatus: Cassa di Risparmio di San Miniato Ufficio di cultura Comune di San Miniato

Due persone s'incontrano ed hanno una moneta ciascuno,
quando si dividono hanno una moneta ciascuno.
Due persone s'incontrano ed hanno un'idea ciascuno,
quando si dividono hanno due idee ciascuno.

Ora, se abbiamo detto di convocare tutti a consiglio,
è perché il Signore spesso rivela ad uno più giovane
ciò che è meglio. ( Regola di San Benedetto 5,3 )

*****************************

LA "NOVA ABBAZIA" SUI MEDIA...

Qui di seguito è riportato l'articolo uscito su
"IL TIRRENO" - Cronaca Regionale - del 25/07/2003
riguardante i contenuti del sito (cliccare per ingrandire - 189Kb).
Un grazie al giornalista Luciano Gianfranceschi.


CLICCARE PER INGRADIRE !

Qui di seguito è riportato l'articolo uscito su
"LA NAZIONE" - Cronaca Santa Croce/San Miniato - del 02/08/2003 riguardante i contenuti del sito (cliccare per ingrandire - 150 Kb). Un grazie al giornalista Carlo Baroni.

CLICCARE PER INGRADIRE !

...ed alcune peculiarità di www.old-labels.com (cliccare l'immagine per ingrandire):

CLICCARE PER INGRADIRE !

CLICCARE PER INGRADIRE !

...una premiazione a cui ha preso parte Don Luciano (tratto da "La Nazione" di giovedi 28 agosto 2003, cronaca Santa Croce/San Miniato):

 


Link all'articolo sul Tirreno (06 aprile 2007)


----------------------------------------------

Riferimento : Tel. 0571-409407
Fax 0571-409440
E-mail: lmarrucci@libero.it